ADESSO MUSIC: LA LABEL DI JUNIOR JACK INVESTE SUGLI ITALIANI. INTERVISTA CON GAVRIL, DANYEL IRSINA E MASSIMO CONTE

ADESSO MUSIC: LA LABEL DI JUNIOR JACK INVESTE SUGLI ITALIANI. INTERVISTA CON GAVRIL, DANYEL IRSINA E MASSIMO CONTE

Avviata alla fine del 2019, Adesso Music fa scouting 'diretto' tra dj's e produttori italiani. Gavrll, Danyel Irsina e Massimo Conte ci raccontano il loro percorso professionale con la label di Junior Jack.
Come avete iniziato la vostra carriera di dj's, in quale anno e la prima esperienza formativa in consolle
 
Gavril: Ricordo ancora quando a 13 anni mi è stato regalato il mio primo controller da mio papà, un Traktor S2, “l'inizio della fine” come gli dico ancora. Da quel momento in poi a ogni festa nelle tavernette con gli amici ho iniziato a portare la consolle e mettere i primi dischi. Era il 2011, passano gli anni e inizio a fare le prime esperienze nei paesini alle varie “feste della birra” e simili, la passione cresce sempre di più e ora a distanza di anni eccoci ancora qui.
 
Danyel Irsina: La mia carriera inizia nel 2007 come dj producer con il mio primo singolo “Krystal”. Per quanto riguarda la passione di fare il dj credo sia iniziato tutto nel 1998/99 con le cassettine mixate dei vari Hit Mania/Parade
 
Massimo Conte: Ho iniziato la mia carriera da dj nell'estate del 2001 dopo aver trascorso un paio di anni nella stanzetta che mi ero creato in casa dei miei genitori, cercando di migliorare giorno dopo giorno nell'eseguire mixaggi alla perfezione all'epoca usando dei vecchi giradischi con la trazione a cinghia! Suonai in un piccolo club all'interno di un campeggio della mia zona, circa 300/400 persone formate da un pubblico sia italiano che europeo. Riuscii immediatamente a farmi apprezzare per la selezione e i passaggi che ormai facevo come un orologio svizzero. Quella la prima vera esperienza.
 
Quali sono le label di dance di cui conservate più singoli, in assoluto?
 
Gavril: Togliendo Adesso Music da questa classifica nella mia “collezione” non mancano i “mostri sacri” Toolroom e Defected, passano gli anni ma so che con loro quando ho bisogno di nuova musica vado sul sicuro. Al secondo posto di sicuro troviamo Axtone di Axwell e AETERNA Records dei MEDUZA, appena nata ma ogni produzione fa infiammare il dancefloor. Detto questo non sono “fan” delle etichette in generale ma della buona musica, ci sono tantissimi brani di tante label meno conosciute che non hanno nulla da invidiare alle “grandi”.
 
Danyel Irsina: Mah, sicuramente ho molti vinili di musica dance avendo vissuto in prima persona il periodo di transizione che ci ha portato nell'era della House music. La Do It Yourself è una label molto presente tra i miei dischi.
 
Massimo Conte: Oltre ad essere un dj producer ho sempre amato la musica e l'aver iniziato con i giradischi mi ha portato ad avere una buona collezione di vinili. La mia collezione vanta di molti singoli ma per la più spiccano etichette come Defected, Toolroom, Nervous e Ocean Trax alla quale sono particolarmente legato anche come artista.
 
Oggi siete approdati alla Adesso Music, la label di Junior Jack. Quale preferite tra le sue produzioni?
 
Gavril: 'Stupidisco' è di sicuro uno dei brani più iconici per quanto riguarda la musica House quindi sarei scontato a metterla come prima in classifica. Metto invece un suo brano più recente su Adesso Music: 'Thrill Me'. E' perfetto per i club o i festival in giro per il mondo, appena parte non riesci a stare fermo.
Ricordo che quando l'ho ascoltata questa estate al Pacha a Ibiza l'energia in pista è cresciuta in un attimo. Da avere sempre in chiavetta per quanto mi riguarda.
 
Danyel Irsina: 'E Samba', Senza se e senza ma ... La pista andava su di giri ogni volta che la si suonava a bombaaaaa!!!
 
Massimo Conte: Intanto, la risposta “vogliamo la tua traccia” al mio invio della demo per me è stato fantastico. Ho sempre apprezzato Junior Jack, e ho sempre amato una delle sue tracce uscita nel 2003 “E Samba”, ce l'ho sempre con me in playlist l'80% delle volte che mi esibisco.
La vostra top 5 del momento
 
Gavril:
1) MEDUZA - Pegasus
2) FISHER - Take It Off
3) Ugo Bianchi - Dance With Ibiza
4) Ben Sterling - All Over My Body
5) John Summit - Where You Are
 
Danyel Irsina:
1) &friends feat. El Jay & Oluwadamvic - Ode Ireti (Nitefreak Remix)
2) James Mac & Vall ft. Rosalie - The Boys Is Mine
3) Joezi feat. Coco & Pape Diouf - 7 Seconds
4) Danyel Irsina ft. Lizwi - Send Me
5) Nico De Andrea - Ethnica
 
Massimo Conte:
1) Cassimm - Freak
2) Junior Jack - Thrill me (Lo'99 remix)
3) Andrew Meller - Insomnia (Matt Sassari remix)
4) Michel Cleis - La Mezcla (David Penn remix)
5) Massimo Conte - Goodbye (Mihalis Safras Remix)
 
Raccontateci come è nato il vostro ultimo singolo su Adesso Music, collaborazioni e ispirazioni
 
Gavril: 'Night In Buenos Aires' è uno di quei pezzi che 'si lasciano scrivere'. Inizi il progetto e sembra che ogni cosa che aggiungi sia perfetta e suoni davvero bene. L'idea era quella di staccarmi dalla House un po' più commerciale che stavo producendo negli ultimi tempi e dedicarmi a dei suoni più underground, insomma volevo fare quello che veramente mi piace fare. A differenza di tanti altri miei brani questo non vuole essere solo pezzo da dancefloor ma anche un viaggio. Il titolo infatti non è un riferimento alla città argentina ma a Corso Buenos Aires a Milano. E' la via che percorro tutti i giorni e la vedo in tutte le sue sfumature, e quella della traccia è la Corso Buenos Aires alle 5 del mattino, vuota, buia ma non troppo e allo stesso tempo magica, come tutta Milano nelle ultime ore della notte e le prime luci del mattino.
 
Danyel Irsina: Ho chiamato lizwi e gli ho detto ''Non chiedermi chi sono, sentirai parlare di me .. ahahhah no scherzo! L'ho contattata, gli ho fatto ascoltare lo strumentale del disco e lei ha accettato
 
Massimo Conte: Tutto è nato come al solito nasce una traccia, inizio a tirare giù la base pensando di fare qualcosa un po' più radiofonico del mio standard, dunque dopo la stesura veloce contatto una cantante conoscente dello studio dove finalizzo le mie tracce (House Of Glass) e arrivano poi  le strofe. Nasce “Goodbye”! Chiuso il master penso subito ad Adesso Music e cerco di mettermi in contatto con loro! Dopo poche settimane arriva la risposta che tanto aspettavo, firmo il contratto nel settembre 2022 ed approdo così nel giugno 2023 con la squadra di Adesso Music. La traccia viene successivamente remixata da un produttore di calibro come Mihalis Safras e viene pubblicata come remix ufficiale lo scorso agosto riscuotendo ottimi feedback sia nella versione original JJ rework Che nella versione remix. Prossimamente avrò il piacere di pubblicare una nuova traccia come follow up di cui non posso ancora raccontare molto.
 
Nightguide è molto attento alla scena dei club. C'è un aneddoto legato a un club italiano o internazionale, del presente o del passato, con voi in consolle e che ricordate con piacere?
 
Gavril: "Più che aneddoto c'è tanta voglia di emergere. In Italia non vedo una Club Culture come in altri paesi ma spero che tutto questo possa cambiare. Per quanto mi riguarda ' il trovare le serate' è stato sempre difficile e quindi posso scegliere due club dove in futuro mi piacerebbe portare la mia musica. A Milano senza dubbio l'Amnesia. Per quanto riguarda l'estero, questa estate ho avuto l'opportunità di esibirmi con un DJ Set per Ibiza Global Radio e un giorno mi piacerebbe tornarci per suonare in quello che per me è il palco più bello del mondo: l'Ushuaia (tra l'altro ho anche il logo tatuato). Sognare non costa nulla no?
 
Danyel Irsina: Sinceramente, ci sto ancora lavorando ... Le esperienze che ho avuto sono state piacevoli
ma avrei puntato più in alto, se non ci fossero tutti questi favoritismi nei club italiani. Un agente giusto sicuramente mi avrebbe guidato meglio ma questo al momento manca... 
 
Massimo Conte: Beh, sicuramente il migliore che possa ricordare posso collegarlo a qualche anno fa, se non ricordo male. Era l'estate del 2016 ed ebbi il piacere di suonare in due locali della mia zona, uno era il Faruk Disco Club, mixai per un paio di ore con mixer rotativo, vinili e un impianto Void pauroso. Insieme a me un'artista del calibro internazionale come Glenn Underground, grande professionista con la quale divisi molto volentieri la consolle. Qualche settimana dopo invece venni invitato al secondo club, Hangar Club, anche in quel caso mi ritrovai in un club con la C maiuscola, l'impianto era esagerato e suonava da paura, divisi la consolle con il duo italiano Supernova, anche loro grandi professionisti, in quel caso ricevetti da entrambi i complimenti per la carica che gli lasciai in pista per la loro esibizione! Questi furono per me momenti importanti che mi fecero molto piacere.
 
 





 





 





 
 
 

Articoli correlati

Musica

"La vita di notte", il nuovo singolo di Fabrizio Festa

18/05/2024 | lorenzotiezzi

"la vita di notte" è il nuovo singolo di fabrizio festa.  il brano trascina l'ascoltatore in un viaggio attraverso l'incantevole magia della notte, una dim...

Musica

Parla Sandro Puddu (Acetone): fare il dj è prima di tutto passione

17/05/2024 | lorenzotiezzi

          abbiamo incontrato sandro puddu, dj producer sardo in forte crescita come tutti gli artisti legati ad acetone.   ci racconti una tua relea...

Musica

Eliza G al Mondo Live con Ci vediamo lì

17/05/2024 | lorenzotiezzi

      "ci vediamo lì" è il nuovo format confidenziale di eliza g, cantante e compositrice italiana già protagonista più volte in contesti internazionali d'ecc...

424677 utenti registrati

17094638 messaggi scambiati

17665 utenti online

28140 visitatori online